Come creare una App senza tirar fuori un Euro

Quante volte hai pensato di creare una app e magari hai iniziato a studiare i linguaggi necessari, scaricato i software , ecc…?
Io avevo inserito nella to do list la voce “imparo a programmare app“….
L ´obiettivo  è durato il tempo sufficiente a capire che, nonostante si cerchi di farla semplice, acquisire da zero le competenze per sviluppare una app è un vero casino…
Inutile cercare di accentrare: le varie biografie insegnano che chi ha successo ha la capacità di delegare, condividere, creare una squadra per unire le competenze necessarie a sviluppare un`idea.
Quindi, non passare notti insonni a studiare codici, leggere forum di supergeek o roba simile; tanto se parti da zero il risultato sarà un prodotto mediocre e sicuramente inferiore ad altre milioni di applicazioni sviluppate da professionisti 🙁
Tra le centinaia di risorse per aspiranti sviluppatori, ho trovato questa che ti permette di creare una app senza investimento iniziale.
La solita “fuffa”? Dove è l`inghippo?
Lascia stare i retropensieri; è semplicemente una grande idea di business
Su MakeitApp proponi la tua idea e cerchi i vari “talenti” da coinvolgere nello sviluppo della App che hai in mente (designers, sviluppatori, esperti di videogame, avvocati, scrittori, ecc…).
Non ci sono costi iniziali.
Il meccanismo di remunerazione consiste nella condivisione dei futuri ricavi (revenue sharing) che deriveranno dalla commercializzazione dell`applicazione; tu come project leader devi quindi stimolare le varie figure a partecipare al tuo progetto,  negoziando la percentuale di ricavi che riconoscerai loro (i talents) e successivamente gestire l`intera squadra nel processo di sviluppo.
MakeItApp supporta il project leader e l`intero team sia attraverso la figura dell`App Angel che con diversi strumenti che mette a disposizione; una volta che l`app è disponibile sullo store, il team di MakeItApp ne cura la promozione ed il marketing.
Il modello di business? Revenue Sharing, ovviamente.
MakeitApp trattiene il 30% dei ricavi, mentre il restante 70% viene distribuito ai membri del  team secondo le percentuali concordate con il project leader.
Secondo me è un`ottima idea di business. E´il classico esempio di creazione di valore per il cliente, di condivisione, di situazione win-win.
E tu cosa ne pensi?
Conoscevi già questa risorsa?
Se vuoi lanciare la tua idea, qui puoi vedere come funziona: “How it Works
Alla prossima…
Condividere fa bene alla mente!
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *