Come farti pagare…

Alcuni giorni fa, durante il pranzo quotidiano presso il consueto bar/ristorante, ho notato il titolare che armeggiava davanti al registratore di cassa appena acquistato. Alla mia domanda su cosa stesse “combinando”, si rivolge a me con un tono rassegnato dicendomi di aver appena sostituito la vecchia macchina con una di nuova generazione, per il modico prezzo di circa 3.000 euro..

Scherzando gli ho manifestato come sia quantomeno singolare che un imprenditore debba pagare uno strumento con il quale pagare le tasse… Uscendo ho poi pensato al mondo che stiamo costruendo, in cui convivono situazioni che stanno agli estremi l’una dall’altra.

Il vecchio (anche se nuovo) registratore di cassa ed uno strumento con cui ricevere denaro da chiunque, in un attimo, in qualunque valuta, da ogni parte del mondo, anche mentre stai dormendo.

È il tasto personalizzato Paypal, come questo.

Pare sia stato lanciato nel 2015, ma l’ho scoperto recentemente grazie ad un post di Rudy Bandiera.

Puoi creare il bottone paypal con il tuo nome e cognome oppure utilizzando un nickname a tua scelta e condividerlo con chi vuoi per ricevere i pagamenti in modo semplice ed immediato. Non devi far altro che inviare il link alla persona che ti deve pagare, se vuoi aggiungendo la somma dovuta (direttamente come estensione dell’url, tipo www.paypal.me/example/30) e chi lo riceve potrà pagarti attraverso il proprio account paypal.

Se ancora non l’hai creato, ti consiglio di farlo subito per “prenotare” l’estensione che preferisci. Puoi farlo qui: Paypal.me.

Segui Il Club delle Idee su Facebook: pagina ufficiale e gruppo

Condividere fa bene alla mente!
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *