Come migliorare la performance sotto pressione

atleta_sforzoNelle recenti settimane di olimpiadi ho avuto l’occasione di leggere ed ascoltare molte opinioni e consigli su come migliorare la performance sotto pressione.

Tra le varie tecniche, ce n’è una in particolare che in passato ho testato personalmente  con successo e di cui mie ero dimenticato.

Fino a pochi anni fa giocavo a biliardo, quello cosiddetto  “all’italiana”, con i birilli. Ed ero anche piuttosto capace…Lo so, non è proprio uno sport, ma noi appassionati lo consideriamo tale, tanto che negli ambienti circolava la voce che sarebbe stato inserito tra le discipline olimpiche 😉. È comunque una pratica che richiede, oltre a doti tecniche, una grande concentrazione e focus mentale.

Ogni voltabiliardo che dovevo affrontare una sfida importante, mi guardavo con attenzione le partite dei migliori giocatori, sia su Youtube che dal vivo.

Adesso ricordo bene che questa pratica aveva un effetto momentaneo, ma estremamente positivo sulle mie prestazioni. Tendevo ad imitare l’impostazione, i movimenti ed il “tocco” dei campioni, in modo del tutto naturale, come se il cervello avesse assorbito inconsciamente e ricalcasse tutto quanto appreso. Il mio gioco migliorava sensibilmente e mi accorgevo che tutto questo avveniva grazie all’imitazione.

Adesso non mi cimento più con panno verde e birilli, ma posso applicare questa tecnica ad altre situazioni: ad esempio quando ho l’occasione di parlare in pubblico, guardo i Ted Talks dei migliori speaker, oppure se devo contattare nuovi clienti con telefonate “a freddo”, prendo esempio dai numerosi video che trovo su youtube (gli americani sono maestri in questo…).

Una tecnica semplice, da utilizzare ogni volta che ti trovi ad affrontare una situazione che ti impegna particolarmente e ti provoca uno stato di tensione.

Condividere fa bene alla mente!
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest
One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *