Gli audaci creano la fortuna

cube-1361436_640E´lunedì, il giorno solitamente dedicato alla rubrica “I 3 preferiti della settimana“; è questo che ti aspettavi, vero?

Gli impegni sia lavorativi che ludici dei giorni scorsi non mi hanno lasciato spazio per organizzare nuovi contenuti e risorse interessanti da condividere ed allora ho deciso di pubblicare un contenuto “bonus”. Si tratta di un articolo che parla di fortuna e di come sia possibile allenarsi per avere la sorte dalla propria parte.

Buona lettura!


Hai notato come ci siano persone talmente fortunate da suscitare invidia nel vedere come tutte le cose vadano loro bene? Il mondo sembra concentrato nel soddisfare ogni loro desiderio o bisogno…

Insomma i famosi “baciati dalla fortuna“.

La buona notizia è che queste persone non hanno nessun potere magico, nessuna dote particolare di cui sono state investite dalla nascita. In effetti questo l’ho sempre sospettato…

Semplicemente le persone “fortunate”, attraverso i loro comportamenti e la loro attitudine, creano intenzionalmente la vita che desiderano; questa può essere la brutta notizia per coloro che si affidano alla sorte ed attendono che le circostanze esterne creino la realtà che vorrebbero.

Il fatto interessante è che adesso…ne ho le prove!

Il professor Wiseman, attraverso un esperimento condotto su 400 individui (uomini e donne) con caratteristiche eterogenee, ha rilevato alcuni tratti comuni tra le persone fortunate.

  • Sanno cercare e cogliere le opportunità. Il professore ha fornito un quotidiano a due gruppi di persone, i cui componenti si erano dichiarati fortunati nell’uno e sfortunati nell’altro, chiedendo loro di sfogliarlo e contare quante fotografie vi fossero contenute. Gli sfortunati impiegavano in media 2 minuti per completare quanto richiesto, mentre i fortunati soltanto pochi secondi. Quest’ultimi semplicemente leggevano il messaggio che l’audace professore aveva inserito nella seconda pagina del giornale, con la scritta ben chiara : “Smetti di leggere – ci sono 43 fotografie in questo giornale“. Gli sfortunati non lo notavano, tanto focalizzati sull’obiettivo primario da perdersi tutto quanto si trovava attorno. Ecco come si lasciano sfuggire le opportunità…
  • Amano il cambiamento. Le persone fortunate “incontrano” le circostanze favorevoli con più facilità perché cambiano spesso le loro abitudini ed il modo di fare e di vedere le cose, interrompono la routine, si lanciano in nuove esperienze. Se parli con le stesse persone, percorri ogni giorno la stessa strada per recarti al lavoro, vai in vacanza ogni estate nella stessa località, difficilmente potrai incontrare situazioni nuove ed incappare nel “colpo di fortuna”.
  • Sanno affrontare le circostanze avverse. Anche in questo caso un semplice esperimento rivela le differenze tra i due gruppi. Wiseman ha chiesto ai partecipanti di immaginarsi la situazione in cui, mentre assistono ad una rapina in banca, vengono feriti al braccio da un colpo di pistola sparato dal rapinatore. Di fronte alla richiesta del professore di valutare l’evento, gli sfortunati (ovviamente) considerano una sventura il fatto di trovarsi in banca proprio nel momento in cui avviene la rapina. Al contrario i fortunati ritengono che le cose sarebbero potute andare molto peggio; d’altronde sono stati feriti soltanto ad un braccio!
  • Hanno aspettative positive. Si immaginano ed aspettano un futuro fortunato e ricco di opportunità e quindi, con i loro comportamenti, fanno si che la profezia si realizzi.

C’é un’altra buona notizia, per chiudere in bellezza.

Si può imparare ad essere fortunati!

Wiseman, in una serie di esperimenti denominati “School of Luck“, ha istruito un gruppo di persone ad applicare per un mese le attitudini ed i comportamenti rilevati tra i fortunati. Al termine del periodo, l’80% degli individui è risultato più felice, soddisfatto e soprattutto più “fortunato”. In particolare gli sfortunati erano diventati fortunati e quest’ultimi ancora più fortunati.

In questo articolo puoi leggere nel dettaglio le scoperte del prof. Richard Wiseman: “The luck factor

Il prossimo appuntamento con “I 3 preferiti della settimana” è per Lunedì 3 ottobre…rimani aggiornato inserendo la tua email nel box a destra della pagina!

Per non perdere i contenuti extra, clicca “mi piace” sulla pagina Facebook del Club Delle Idee.

Ti sei perso le precedenti edizioni dei “3 preferiti”? Scarica il podcast ed ascolta i migliori contenuti del mese condensati in 15 minuti.

Condividere fa bene alla mente!
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *